16 febbraio 2012

SAnREMO in maglia e la tristezza.

Che dire non c'era Celentano a spalare palta, ma le parolacce, i luoghi comuni si sono sprecati! Un qualunquismo dilagante che toglie le forze.
Il voto funziona, di questa puntata mi rimane Samuele Bersani che già la prima sera spiccava nel mare della tristezza sanremese e ieri sera era anche meno impacciato e gli è venuta meglio, lo stupore per il duo Bertè D'Alessio non c'azzeccano niente insieme, lei non si  può guardare ma almeno c'è la musica, e Arisa che ha ritrovato la voce ed era meno triste al terzo giro sono sicura che mi piacerà.
Ho provato a seguire con attenzione ma qua e là ho perso pezzi e canzoni, ma dei giovani un paio mi hanno ridestato e distolto dai cast on, purtroppo mi pare di capire che li abbiano eliminati.
Niente sermoni di Celentano e già era meglio, solo dei gran stacchi di gamba, dubbi sulla lingerie, per sollevare il tutto si passa da una a tre vallette,  un pò più di musica, una scenografia lunare da centro estetico ma lì almeno qualche fiore c'è finto ma c'è, siparietti tra il penoso e l'imbarazzante se questo è il meglio di spettacolo che l'Italia può offrire possiamo sparecchiare.



4 commenti:

  1. Confermo: è veramente terribile.... :-((((

    RispondiElimina
  2. Ma veramente! Ma dico, qualcuno glielo spiega a Belen che una donna per farsi apprezzare non deve necessariamente lasciarsi andare ad ostentazioni inguinali?
    Avesse pensato a scegliere un abito più bello sarebbe stato meglio! Che quello lì faceva davvero piangere!
    Stasera pare vada un po' meglio. Le canzoni sono Canzoni per lo meno.
    A domani!
    Rosa

    RispondiElimina
  3. Hai trovato la definizione giusta: siparietti tra il penoso e l'imbarazzante. Ogni tanto cambiavo canale perchè mi vergognavo io per loro...Ciao Alessandra

    RispondiElimina
  4. davvero da vergogna...
    con tutti i tagli che sono stati fatti alla cultura, partendo dai teatri!
    cRISTINA

    RispondiElimina

Grazie per passaggio ed il commento!!
ora mi trovate qui Http://Ameliabefana.wordpress.com