12 luglio 2011

Progetto per l'Estate

IMG_7777

Una inquietudine strana iniziata con il cambio di stagione di gomitolandia, dopo aver scoperto di aver accumulato, negli anni e nei saldi, una gran quantità e varietà di filato estivo, che poi alla fine sonnecchia, sia perchè non sono abituata ad usarlo, e anche per la mancanza di modelli che si adattino a questi filati, poi Emma Cristiana e il resto del web (leggasi raverly) sono diventate muse ispiratrici per poter dare forma ai fili.

Infine la spinta data da Kal from italy (un progetto al mese non è cosa da poco!), più l'intento già espresso di abbassare il livello di guardia di gomitolandia insieme ad amiche speciali dà il via ad un nuovo progetto per l'estate lo stashing-down ovvero lavorare quanti più progetti possibili per far spazio ai futuri acquisti!!!

p.s. al momento ho  fatto fuori circa 2 kg di filato :-))) praticamente la dieta della lana!!!

6 commenti:

  1. colore splendido !!! io sto facendo la "dieta" per stoffe e moulinè ... sono sommersa da tutto e sto anche pensando di fare "i saldi" degli schemi usati o non più amati ...
    Un caro saluto
    Manuela

    RispondiElimina
  2. Nemmeno in estate ti riposi un po'!

    RispondiElimina
  3. Manuela: in effetti con il tempo i nostri gusti cambiano anche io fili modelli ma che schemi di ricamo che non mi piacciono più ci vorrebbe un vuota cassetti alla francese
    Stria: lavorare a maglia per me è riposo!!

    RispondiElimina
  4. Che brave, anch'io dovrei lavorare di più, ovviamente per poter poi comprare lane nuove:0), ma adesso sono una lumaca ed il lavoro non mi lascia molto tempo, comunque un progetto al mese è un bellissimo traguardo, ma mi sembra che tu ne faccia più di uno!Bravissima

    RispondiElimina
  5. Be' a me non resta che prendere esempio da te, bravissima, e darmi da fare sia con le fettucce che con le lane. Visto che ora i miei fine settimana saranno sempre liberi ;o

    RispondiElimina
  6. Vorrei tanto farlo anch'io! Metterei un motore alle mani. Non dormirei la notte (veramente già adesso dormo poco) perché anche per me lavorare a maglia è riposo e puro divertimento. Peccato che mi sono beccata la sindrome del tunnel carpale e ho entrambe le mani che si intorpidiscono e la destra che mi fa male appena comincio a lavorare i primi punti. Sono depressissima.
    Sto cercando di curarmi. Speriamo bene!
    Bacioni,
    Rosa

    RispondiElimina

Grazie per passaggio ed il commento!!
ora mi trovate qui Http://Ameliabefana.wordpress.com