10 gennaio 2011

Vacanze di Natale #1 il primo giorno dell'anno

IMG_9081
In Romagna c'è l'usanza il primo dell'anno di andare di casa in casa a fare gli auguri, ma attenzione solo gli uomini possono farlo, ed io in ottemperanza alla tradizione spedisco l'uomo di casa e il piccolo mostro a portar fortuna, protestano un secondo ma poi partono contenti e complici per questa cosa che solo loro possono fare, e portano insieme all'augurio di un nuovo anno sereno e prospero, il ricordo di tempi passati in un cui andare di casa in casa per fare gli auguri non era così desueto.
Con la tormenta o con il sole escono i miei prodi, con la lista delle visite (sia mai che dimentichino o dimentiichi io qualcuno) e un piccolo dono da recapitare... e sì perchè mica li si manda a mani vuote ogni anno cerchiamo un'idea, a volte si resta legati alle tradizioni: uva, datteri, lenticchie, vischio, altre si spazia... abbiamo testato con successo la ricetta del Cavoletto per i biscotti speziati i peppakakor ed eccoli pronti per augurare fortuna!!

7 commenti:

  1. E' vero ho anch'io dei ricordi di questo tipo ciao e buon anno bacioni ♥

    RispondiElimina
  2. che bella usanza! secondo me è anche una bella scusa per rimanere sole a preparare le mille cose che ci sono da fare, compresi i tuoi meravigliosi biscottini!

    RispondiElimina
  3. Che bella tradizione, non la conoscevo! Anch'io preparo i biscotti e le casette di pandizenzero, ma solo per Natale!
    Buona settimana
    Carmen

    RispondiElimina
  4. Buono a sapersi!!!!
    Peccato che a Roma di queste tradizioni non si senta odore.....ma io li sbologno uguale,
    quando mi esibisco in cucina.....non voglio nessuno tra i piedi.
    Baciotto e buon anno.

    RispondiElimina
  5. Anche a Milano vige questa tradizione... noi però li spediamo in giro a mani vuote! :)))

    RispondiElimina
  6. a casa mia invece era chi riceveva l'augurio che donava biscotti e molto più spesso spiccioli! manu ti passo l'indirizzo e il prossimo anno me li spedisci? mi manca tanto questa tradizione!

    RispondiElimina
  7. Di solito è mio cognato che ha il compito di varcare la soglia di casa di tutto il parentado qui in paese! Quest'anno vischio fresco.
    Buon anno Amelia a tutta la tua bella famiglia.

    RispondiElimina

Grazie per passaggio ed il commento!!
ora mi trovate qui Http://Ameliabefana.wordpress.com