10 febbraio 2010

Ysolda

I suoi modelli mi piacciono molto e, dopo il primo damson, ho riprovato, ora  posso dire che il modello è facile medio, trovo questo scialle meraviglioso con una grande vestibilità, anche questa volta ho finito il filo prima di terminare lo scialle poco male non è poi brutto con il bordo in contrasto grazie a witch per questa lana dal tatto morbidissimo.

Damson 2

Poi l’ishbel iniziato abbandonato e ricominciato con un altro filato, quando sono in difficoltà con un punto lo faccio con una lana grossa e preferibilmente chiara, in genere riesco a  comprendere cosa non va e come deve andare,  anche questa volta,  dopo vari tentativi, dopo maglie create e soppresse, ho appreso il segreto dell’Ishbel ci vuole calma non è uno schema che puoi fare sempre come il forest, no ci vuole calma (grazie Cris e Emma ) e il livello di difficoltà è sceso da impossibile a difficile ma fattibile.

ishbel 1

Con grande entusiamo ho ripreso quello abbandonato, mi ci sono messa di impegno con scienza e rigore, tanti bei marcamaglie per ogni motivo… alla 3 ripetizione messo vicino al fratello il punto era tutta un’altra cosa ho riguastato, ho avuto la tentazione di buttare tutto alle ortiche, [livello non è possibile farlo c’è un errore!!! deve esserci altrimenti sono super-imbranata] e ho ricominciato … e ha funzionato con calma e applicazione, peccato che i 120 gr di melange non sono bastati mancano sempre quei fottu…ssimi 10 grammi mi sono fermata a metà della chiusura!!! pazienza guastato il giro finale lo chiudo, leggo ora che i marca maglie ad ogni ripetizione possono creare impiccio LO-SO CONFERMO. Livello zen

Ishbel 2

Gli scialli non sono ancora bloccati, ma con questo tempo è quasi impossibile ed è ancor meno possibile fare fotografie degne … prima di destinarli però li rifotograferò se non altro per le volte che ho guastato e perchè sono orgogliosa di essere arrivata comunque alla fine !!!

Ishbel 1 e 2

Allora io ho fatto pace con Ysolda, ma lei un pò ce l’ha con me!!! come si dice o le uova o i piccioni: o tocca guastare o manca qualcosa, ma non mi arrendo: c’è questo che dorme nel cesto da tempo – troppo tempo- non mi convince più, sono certa che verrà minuscolo e quindi presto tornerà sotto forma di gomitolo, quasi quasi  riparto con un bel ishbel taglia piccola… poi prima o poi mi toglierò lo sfizio di farne uno taglia grande … quando mi capiterà la lana adatta

Perchè continuo a fare scialli?? mi diverte, non ne basta uno: sono come le pashime uno per ogni colore, hanno un tempo di esecuzione tra breve e medio, sono una sfida fra modello e punti,  non sono da assemblare,  occorre poca lana alcuni si fanno con una sola matassa e questo mi permette di provare le lane di gomitolandia, per ultimo  mi piace regalarli

L

13 commenti:

  1. oddio se tu hai disfatto io non ho nemmeno il coraggio di iniziare....
    il rosso è bellissimo....
    ciao Maria

    RispondiElimina
  2. Ahhhhhhhhhhhh, ti piace regalarli??? :-))

    Miriam

    RispondiElimina
  3. non abbandoanare il birch pero' !!
    ne hai ancora uno da fare in sfumature azzurre ;-)
    bacione
    Alba

    RispondiElimina
  4. o cielo, al confronto quello che stò facendo io nn è niente!!!bellissimo quello rosso, ishbel, si chiama?? BRAVA, BRAVA, BRAVA!!!
    ciaoooo

    RispondiElimina
  5. Meraviglia delle meraviglie:) Sei incredibilmente incredibile:) Un abbraccio immenso:)

    RispondiElimina
  6. Tu continua per la tua strada...lascia che gli altri.....muoiano di invidia...
    Allora li regali anche? A chi??????????????
    bacioni
    Cris

    RispondiElimina
  7. Sono bellissimi!
    Ho una matassina che attende di trasformarsi in Ishbel da un po'. Grazie per il tuo post, lo userò per raccogliere coraggio durante il lavoro...sono una maglista distratta e il lace è una sfida per me.

    RispondiElimina
  8. Anch'io sono alle prese con Ishbel, ma sono solamente alla sezione A, il bello deve ancora venire, farò tesoro dei tuoi consigli. E' il mio primo scialle, chissà cosa verrà fuori.

    RispondiElimina
  9. mariaerba: ma sei sei bravissima tu ce la fai senza guastare!!
    miriam: si mi piace e così ne posso fare in quantità
    witch: no non lo abbandono è in cotone lo riprendo tra un pò
    gragra: grazie, ma vedrai che ce la fai pure tu
    emma: così mi fai arrossire
    cris: non ho ancora deciso hai proposte ??? ;-))
    ambra: distratta dopo due sagrantini?? io ho bisogno di consigli da te anzi li ho memorizzati insiema alla traduzione del citron grazie!!!
    alez: sei molto più avanti di me io non riuscivo a passare i primi giri della sezione A!!! il peggio è fatto

    RispondiElimina
  10. Sono uno più bello dell'altro!L'ishbel resta uno di quelli che prima o poi voglio fare ma se continuo a leggere tutte le difficoltà che si incontrano non lo incomincerò mai, ih!ih!
    baci,Stefania

    RispondiElimina
  11. ...............troppo brava!!
    bacione e buon WE
    Martedì tacca la musica....
    :)
    Nadia

    RispondiElimina
  12. Hola Amelia!

    Obrigada pela sua visita ao meu blog e por ser minha Seguidora!
    O smeus parabéns pelas suas Magnificas Criações...espectaculares!!!

    Um abraço,
    Maria Lemos

    RispondiElimina

Grazie per passaggio ed il commento!!
ora mi trovate qui Http://Ameliabefana.wordpress.com