21 febbraio 2010

Eravamo in maglia…. la fine

E siamo alla serata finale, siamo tutte pronte davanti ai pc per tempo e, per fortuna, la serata inizia prima!L’Antonella di nero vestita, con i capelli raccolti è una bellezza, pronti inizia, peccato per un mal di testa persistente che mi rimbambisce, seguo la tele, seguo il pc, e come anti dolorifico lavoro a maglia è il mio mantra un dritto un rovescio sembra funzionare il dolore allenta… senza accorgermene termino il gilet di Filippo e passo al cardigan della Carlotta, le canzoni si sussuguono, qualcuna comincia a piacermi ,di altre mi chiedo come le hanno ripescate (il peggio ha da venire) e si continua, fischiano oibò chi canta ora?? alzo lo sguardo e subito torno alla maglia 20 dritti un accavallato doppio e via che è meglio.
Scopro La Pina su FB esilarante come alla radio, lancia una soffiata da brivido che mette paura, riprendiamo la maglia e leggiamo due commenti che è meglioo!!
Momento topico: gli esclusi, non capisco, ma sono gli esclusi o quelli che passano, no ho capito bene l’orchestra insorge non ci sta, e ti credo qualcosina di musica capiranno questi!! ok il mal di testa diventa insostenibile, non contano più ne i dritti ne i rovesci resisto stoicamente fino alla proclamazione del vincitore, si stoicamente visto che i i tre finalisti li avrei esclusi alla prima serata !!! ma che c’entra Costanzo?!?! intervento giusto ma più approprioato in altro contesto, e tutta questa pubblicità dei prossimi programmi uffa mi hanno stancato!!  meno male che ci sono le allegri comari di feisbuck!!! allora sarà acqua o tempesta??? Ma che dice Pupo?? la cantiamo qui, la cantiamo là, sa già di aver vinto?? poi fra un mese non la cantiamo più, e allora cosa l’avete cantata a fare?? 
Vi lascio alla sempre ironica  e puntuale cronaca di Grana di Riso, questo festival mi ha lasciato belle canzoni escluse, un mare di nuove amiche che hanno accettato la mia proposta indecente e l’hanno fatta diventare divertente, coinvolgente e ci hanno reso commento-dipendente mi mancano già!! Adesso studieremo un nuovo modo di ciacolare in maglia !!!
Il mal di testa ora è veramente insostenibile infatti sono stata a letto tutta la domenica, però almeno un po’ di avanzamento maglistico c’è: finito il gilet e  il dietro e quasi un mezzo davanti del cardigna di Carlotta.

sanremo in maglia #4 serata

1 commento:

  1. Spero che il mal di testa nel fratempo ti è passato! Si siamo diventato "chiacchiere-dipendenti" ma è un vero piacere! Un abbraccio a te che hai avuto questa geniale proposta indecente, ... che possa essere la prima di tante!!! Renata.

    RispondiElimina

Grazie per passaggio ed il commento!!
ora mi trovate qui Http://Ameliabefana.wordpress.com