8 gennaio 2009

Fatto a mano per Natale #2

Mi aveva colpito questa idea di Crocette dal Friuli  che pareva perfetto per me e non ho esitato a scopiazzare ispirarmi.
Qui da noi è usanza che il primo dell'anno gli uomini vadano di casa in casa ad augurare il buon anno. Attenzione solo gli uomini le donne portano male, per cui ho allertato l'uomo di casa e il piccolo mostro che per il primo avevano già il loro itinerario pronto.
Postilla a me sta cosa mi ha sempre fatto girare le scatole, ma mi ci sono dovuta rassegnare, non solo solo loro possono andare in giro a far gli auguri ma li premiano pure!!!! cioccolatini, biscotti anche soldi eh si per ringraziare chi porta fortuna è usanza offrire qualcosa ma vi pare????
comunque nostante il tempo fosse questo:

il primo dell'anno
 ebbene si io e Arianna li abbiamo accompagnati!!! sembra che dimentichino ogni nozione geografica dellla città se sono abbandonati a loro stessi, quindi unici citrulli in giro in macchina in quel momento abbiamo provveduto ad augurare buona fortuna lasciando un piccolo pagiugo home made
mestoli pronti
Scherzi a parte è piacevole rispettare e tramandare questa tradizione, che soprattutto nelle persone più anziane porta un attimo di gioia e a noi il ricordo di gentilezze dal sapore antico.

4 commenti:

  1. Bellissime queste tradizioni e bravissima x i "fatto a mano".
    ciao carmen
    P.S. in bocca al lupo a tua figlia x una pronta guarigione : )

    RispondiElimina
  2. Anche la mia mamma mi raccontava questa storiella! Diceva (te lo traduco dal dialetto milanese): il primo giorno dell'anno, appena svegli, si apre una finestra e si guarda la prima persona che passa. Se è un uomo, anno buono, se è una donna no! Lo stesso discorso valeva per la prima persona che attraversava la soglia di casa.
    Molto carina l'idea che hai avuto..
    auguri, daniela

    RispondiElimina
  3. Eh sì, anche dalle mie parti c'è questa diceria.... io però il primo bacio che ho dato quest'anno è stato alla mia piccolina....femmina!..... cosa mi succederà???.... però ho mangiato il cotechino, le lenticchie, chicchi d'uva bianca in numero dispari, ho ricevuto in regalo il vischio e mi sono baciata sotto (con mio marito ovviamente).... basterà a scacciare la cattiva sorte???? ;-)
    Baci
    Elena

    RispondiElimina

Grazie per passaggio ed il commento!!
ora mi trovate qui Http://Ameliabefana.wordpress.com