16 settembre 2008

Pura cattiveria.

Ieri, incuriosita dal titolo del post di Stefano "Chi è normale per il Carrefour di Assago", il seguito non è bello, anzi fa male, leggetelo direttamente dalle parole della mamma di Alexander, tutto quello che penso è ben espresso da Rael's, io sono ancora senza fiato per questo pugno nello stomaco, e da mamma vi posso garantire che nulla NULLA ci fa più male del male fatto ai nostri figli.
Se volete sapere cosa ha fatto il Carreofur in proposito passate da Stefano.

3 commenti:

  1. Anche io ho letto quanto accaduto, e sono rimasta senza parole sia come mamma, che come donna, invece di combattere tanto per il potere bisognerebbe combattere l'ignoranza e la stupidità, la cosa ancora più grave è che siamo talmente circondati dalla cattiveria da non riuscire quasi a reagire prontamente. Anni fa alla richiesta di mio papà di mettere le strisce gialle per la macchina vicino al portone perchè mia mamma purtroppo aveva bisogno della sedia a rotelle, un vicino neanche giovane ha detto "si si ma poi bisogna vedere se è vero che è malata"... da lì a poco mia mamma è mancata, ed ora non c'è nemmeno più mio papà, sono morti che neanche avevano 60 anni e quella m...a d'uomo ancora sta in giro .... Scusa lo sfogo... baci e buona giornata.

    RispondiElimina
  2. Ero contenta di riprendere a "veleggiare" tra i blog ,ma ciò che ho letto mi ha infinitamente amareggiata ed indignata...che mondo schifoso abbiamo....
    Ciao a presto Bacioni
    Brunella

    RispondiElimina
  3. sono rimasta davvero colpita da questo fatto! Comunque ribadisco che non esistono piu' valori!!!La maleducazione regna sovrana!!
    ciao
    ele

    RispondiElimina

Grazie per passaggio ed il commento!!
ora mi trovate qui Http://Ameliabefana.wordpress.com