9 giugno 2007

Festa!!!

Nonostante il tempo fosse carico di pioggia, e che l'abbia scaricata un po' per tutta la città il prato della parrocchia è rimasto asciutto e così, ieri pomeriggio, c'è stata la festa !!!
con l'aiuto della nonna Pia abbiamo preparato la torta di ananas,

  • 150gr di farina,
  • 100 gr di zucchero,
  • 75 gr di burro,
  • 2 rossi d'uovo,
  • 2 albumi montati a neve,
  • 2 cucchiaini di lievito per dolci,
  • 5 fette d'ananas sciroppato,
  • 6 cucchiai di liquido d'ananas
  • per il caramello 5 cucchiai di zucchero.
  • per la decorazione 5 gherigli di noci (ozionali)
Caramellare lo stampo con i 5 cucchiai di zucchero, lasciarlo raffreddare e metterci le fette d'anans, al centro delle fette mettere mezzo gheriglio di noce, personalmente non mi pice tantissimol a noce in questa torta, ma la ricetta originale lo prevedeva, la mia torta e' fatta raddoppiando le dosi, dovendo sfamare una truppa piu' grande ;-))
Mescolare la farina, lo zucchero con il burro ammorbidito, i rossi d'uovo e lo sciroppo d'ananas impastare bene. Aggiungere il lievito ed infine, mescolando dall'alto al basso, i bianchi d'uovo montati a neve. Versare il composto sopra le fette d'anans. Informare a 180 gradi per 40-45 minuti.
Il ciambellone romagnolo, e come allora per fare il buco si mette al centro dello stampo una ciotola rovesciata (prima imburrata)



  • 300 gr di farina
  • 3 uova
  • 120 gr di strutto o burro sciolto
  • 1 cucchiaio di olio
  • 250 gr di zucchero
  • 1 busta di lievito per dolci
  • latte q.b.
mescolare tutti gli ingredienti deve rimanere un impasto piuttosto liquido, all'occorrenza allungare con il latte mettere in uno stampo da ciambella imburrato, se non lo avete mettete al centro una scodella rovestiata. Se preferite potete tenere limpasto piu' solido, e formare dei filoncini su una placca da forno, in ogni caso cospargere di zucchero in granella (nel mio manca, ed è stato sostituito ocn zucchero a velo, ma è meglio lo zucchero in granella) infornare a 180 gradi per 40 minuti il ciambellone, i filoncini per una mezz'ora comunque fino a quando non è dorata.

Infine il cake alle verdure di Calme et Cacao strepitosa ricetta (Filippo si è dirvetito un mondo a sbattere le uova con il latte e l'olio!!), buono e profumatissimo!! tanto che mio marito mi ha intimato di non portarlo alla scuola materna perchè, secondo lui andava gustato con calma a casa, ricetta strepitosa da salvare sul quaderno delle ricette!!


6 commenti:

  1. ...io non posso stare in ufficio e leggere post come questi...non so perchè, ma il mio PC sembra emanare anche i profumi di queste ricettine...

    RispondiElimina
  2. Esci!!! finchè rimane il sole, altrimenti ti inzuppi!!

    RispondiElimina
  3. Amè, io non mi bagno, mi annaffio! Solo che cresco in linea orizzontale e non verticale...

    RispondiElimina
  4. aimehe quello della crescita nel senso sbagliato e' un problema ch econosco bene!!
    uffi

    RispondiElimina
  5. Credo che il primo giorno di pioggia che verrà, proverò la tua ricetta della ciambella, la mia è diversa.
    Le ove le mescoli semplicemente o le sbatti a spuma con lo zucchero prima di aggiungere il resto?

    RispondiElimina
  6. l'imperativo e' lavorare moooolto quindi sbatti a spuma prima dia ggiungere il resto e poi lavori ancora mooooolto

    RispondiElimina

Grazie per passaggio ed il commento!!
ora mi trovate qui Http://Ameliabefana.wordpress.com